ITALIANA Mallorca

Eccellenza musicale italiana classe 1999

 

Un curriculum di tutto rispetto per la giovanissima età di Gianmario Strappati, concertista italiano che abbiamo avuto l’onore e il piacere di intervistare il giorno 07/04/2020 durante Ciao Mallorca. Lo riportiamo sotto il video, ma il resto ce lo racconta lui.

 

 

Nato ad Ancona, tiene concerti in veste di solista, in formazioni cameristiche ed orchestrali. Ha registrato per la Rai, Radio Vaticana, Sky Classica , inciso per la casa discografica Concerto-Music Media e pubblicato per le  case editrici  Accademia e Micropress (opere distribuite da La Feltrinelli). In veste di solista si è esibito in Inghilterra, Romania, Albania, Germania, Moldavia, Slovacchia, Bulgaria, Finlandia, Ungheria, Grecia, Italia (Casa Museo di Alda Merini, Milano), Montenegro  ( 150° anniversario dalla morte di Gioacchino Rossini), Austria ed  in Russia al prestigioso Festival “P.I. Tchaikovsky” accompagnato dall’Orchestra Filarmonica di Bacau, dall’Orchestra Sinfonica Nazionale Bulgara , dall’Orchestra Sinfonica  Tchaikovsky (Russia, Udmurtia), dalla State Philarmonic Orchestra di Vidin in Bulgaria, dall’orchestra da camera nazionale della Moldavia, dalla Dianapolis Chamber Orchestra (Bulgaria)  e dall’orchestra sinfonica del Kazakistan nonché da quartetti d’archi ed orchestre da camera italiane. E’ stato il primo tubista a vincere il prestigioso Premio Nino Rota , precedentemente assegnato ad artisti come K. Ricciarelli e J. Horowitz. Ha tenuto masterclass presso l’Università di Studi Musicali di Chişinău (Moldavia), la Facoltà di Musica di Timisoara (Romania), l’Università delle Arti di Tirana (Albania), il Liceo Musicale di Stato “Poerio” di Foggia, l’Orchestra Musica Libera Tutti di Scampia, Assistente alla Didattica degli ottoni presso il Conservatorio di Stato G.B. Pergolesi di Fermo ecc… Ancona, la sua città lo ha insignito della cittadinanza benemerita.  Il 23 marzo 2019 si è esibito  al Bachmuseum di Lipsia, in occasione del concerto d’inaugurazione per le celebrazioni della nascita di J. S. Bach ed il 29 giugno 2019 ha tenuto  un recital al Mozarteum di Salisburgo (Wiener Saal). Precedentemente si è esibito a Votkinsk in Russia  nella residenza  natale di P.I. Tchaikovsky alla presenza di eminenti figure del panorama  musicale russo. Nell’occasione ha eseguito la II Suite di Bach per tuba sola. Gianmario Strappati è “Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo”.

 


← All Articoli for Show Ciao Mallorca!